Uomo Infine Condannato per l’Assunzione di Assassino per Uccidere il 17-Anno-Vecchia Moglie Decenni Fa

Un uomo condannato per l’assunzione di un assassino di mettere in scena una rapina e uccide il suo 17-anno-vecchia moglie in una La Mirada park-un crimine che è andato irrisolto per quasi due decenni, è stato condannato dal lunedì al carcere a vita senza possibilità di libertà condizionata.

Morrad Ghonim, 43 anni, è stato condannato nov. 21 dell’omicidio di Victoria Ghonim, uccisa il 23 luglio 1992, mentre era seduta in auto con Morrad e suo figlio neonato nel parco La Mirada Creek.

I giurati-che hanno deliberato per 4 1/2 giorni prima di raggiungere un verdetto-hanno anche trovato vere le accuse di circostanze speciali di mentire in agguato e omicidio per guadagno finanziario, così come un’accusa di pistola.

News

Top news del giorno

VAN NUYS5 ore fa

Uomo ucciso, un Altro Ferito, Appartamento di Tiro a Van Nuys

Los Angeles Superior Court Judge John A. Torribio negato una mozione per la nuova versione di prova prima di ordinare Ghonim trascorrere il resto della sua vita in carcere.

I pubblici ministeri in precedenza hanno deciso di non chiedere la pena di morte.

L’omicidio rimase irrisolto fino al 2009, quando il DNA collegò un uomo di nome Leon Martinez al crimine. Martinez è stato arrestato nell’ottobre 2010 e condannato a marzo 2015 per omicidio di primo grado.

Il sicario in seguito strinse un accordo con i pubblici ministeri e testimoniò contro Ghonim durante un’udienza preliminare. Martinez ha dato vari conti alla polizia e in tribunale su ciò che Ghonim lo ha pagato, a un certo punto dicendo che Ghonim gli ha offerto $10.000 e in realtà ha pagato $5.000.

In altre testimonianze, Martinez ha detto che è stato pagato solo $500. Il numero più basso è stato supportato dalla testimonianza della seconda moglie di Ghonim e dalla madre di cinque dei suoi figli.

La donna che Ghonim sposò dopo aver ucciso la sua giovane moglie testimoniò che durante un combattimento quando minacciò di prendere i bambini e trasferirsi in Texas, Ghonim le disse: “Se mai penserai di divorziare, ti farò del male. Mi è costato then 500 allora, non mi costerà molto ora”, ha riferito il Los Angeles Times.

Martinez dovrebbe essere condannato a febbraio. da 23 a 28 anni all’ergastolo in cambio della sua testimonianza.

Ghonim fu accusato dell’omicidio di sua moglie circa un mese dopo la condanna di Martinez. A quel tempo, Ghonim viveva ad Antigua. È stato arrestato nel maggio 2015 ed è tornato negli Stati Uniti.

Il sergente Howard Cooper dello sceriffo della contea di Los Angeles testimoniò che, secondo Ghonim, era con sua moglie e suo figlio al parco La Mirada, in piedi vicino a un ponte pedonale, quando sentirono i richiami provenienti da un gruppo di persone in piedi nelle vicinanze.

Ghonim ha detto all’investigatore che sua moglie ha iniziato a gridare al gruppo, poi la famiglia è tornata alla loro auto, dove sua moglie ha continuato a gridare al gruppo, ha detto Cooper. Ghonim ha detto che mentre stava per accendere il motore del veicolo, ha sentito degli spari, e ha rapidamente avviato l’auto e si è allontanato, rendendosi conto che sua moglie era stata colpita.

Cooper ha detto che Ghonim ha affermato di non aver mai visto il vero tiratore, ma ha accelerato cercando di trovare un ospedale. Fu presto fermato da un ufficiale della California Highway Patrol per l’esecuzione di una luce rossa, secondo Cooper.

L’ufficiale del CHP ha detto che Ghonim stava singhiozzando e l’ufficiale ha visto la donna nel veicolo che soffriva di una ferita da arma da fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.