Perché i personaggi Storici Sempre Avuto Una Mano nella Loro Giacche

Napoleone Bonaparte

Napoleone Bonaparte

Foto:

la storia dietro La “mano-a-gilet” posa

Se sfogliare i ritratti e le fotografie di uomini notevoli da secoli 18 e 19, si potrebbe notare che molti di loro lo sport stesso abbastanza innaturale-alla ricerca di posa. Si siedono o stanno tenendo una mano infilata nella parte anteriore delle loro giacche. Sembrano che stiano cercando di apparire maestosi per l’immagine mentre cercano anche di impedire al pittore di borseggiare il portafoglio. Con raffigurazioni di tutti, da Napoleone a Joseph Stalin usando il gesto, storici e curiosi appassionati d’arte hanno perplesso sul suo significato. (Qui ci sono 10 figure storiche che hai immaginato tutto sbagliato.)

No, non è un codice massonico segreto o un riferimento a un rituale degli Illuminati. La tradizione in realtà risale a molto prima del 1700. Secondo Oggi ho scoperto, alcuni circoli sociali nell’antica Grecia consideravano irrispettoso parlare con le mani al di fuori dei vestiti. La statuaria del VI secolo a. C., quindi, mostrava celebri oratori come Solone con le mani infilate nei mantelli.

Gli antichi greci non sapevano che la loro eredità avrebbe portato avanti un enorme 24 secoli dopo. Nel 18 ° secolo, gli artisti hanno iniziato a guardare all’antichità per l’ispirazione. Cosa hanno trovato se non statue di oratori celebri, poste con le mani nei mantelli. I ritrattisti iniziarono a rappresentare soggetti in una posa simile, credendo che trasmettesse un comportamento nobile, calmo e un buon allevamento.

Una delle figure storiche più riconoscibili da raffigurare in questa posa fu lo stesso Napoleone Bonaparte. Diversi ritratti dell’imperatore francese lo mostrano con una mano nella giacca, portando i teorici a chiedersi se stesse stringendo una dolorosa ulcera allo stomaco. Un pittore, Thomas Hudson, dipinse così tanti uomini in questa posa che i suoi contemporanei si chiedevano se semplicemente non fosse bravo a dipingere le mani.

Con l’avvento della fotografia all’inizio del xix secolo, la tendenza continuò. Grandi personaggi storici—tutti, dal presidente degli Stati Uniti Franklin Pierce all’autore del Manifesto comunista Karl Marx-sono stati fotografati con giacche sbottonate e mani nascoste. Non è stato fino alla fine del 1800 che la prevalenza della posa ha cominciato a declinare. Ma, anche dopo, è spuntato nelle fotografie di tanto in tanto; Joseph Stalin ha adottato la posizione in una foto del 1948.

Quindi, dai un’occhiata a questi 14 fatti strabilianti sui selfie.

Video popolari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.