La giornata internazionale del mal di denti è il 9 febbraio

Poche persone si rendono conto della vera importanza della salute e dell’igiene orale. La malattia dentale non ha solo un impatto sulla bocca, ma può anche portare a problemi più gravi che influenzano la salute generale e il benessere. La maggior parte dei mal di denti che derivano da malattie dentali non sono solo curabili ma anche altamente prevenibili. Questo è il motivo per cui la Giornata nazionale del mal di denti si celebra in tutto il mondo il 9 febbraio. Non è un giorno per celebrare il mal di denti, ma piuttosto un modo per aumentare la consapevolezza sulle cure dentistiche, una buona igiene orale e prevenire il temuto mal di denti.

Che cosa è un mal di denti?

Se non hai avuto un mal di denti, considera te stesso fortunato. L’odontalgia, o dolore al mal di denti, può variare da lieve a completamente insopportabile a seconda dell’entità della malattia dentale o del trauma. Potrebbe derivare da danni a un dente o infezione di più denti e tessuti orali. Molto spesso la carie è la causa principale del dolore dentale. Può anche provenire da traumi dentali, polpa dentale infetta, malattia della mascella o radice del dente esposta. Può sembrare noioso e persistente, o veloce, acuto e caldo. Potrebbe verificarsi solo quando si beve una bevanda calda o si mangia un trattamento freddo. O potrebbe essere una presenza continua e persistente di cui non riesci a liberarti.

Il dolore non solo sconvolge mangiare e bere, ma può anche rendere difficile ridere, dormire, parlare e persino sorridere. Ma a differenza di altre malattie comuni, i pazienti con dolore dentale sono più probabili rimandare il trattamento il più a lungo possibile. Usano antidolorifici per sollievo invece di ottenere aiuto da un fornitore di cure dentistiche per curare la radice del problema. Purtroppo il dolore da carie non migliora da solo. I pazienti con mal di denti dovrebbero vedere subito un professionista della cura dentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.