Grotta di Niah

Grotta di Niah, sito di significative prove archeologiche riguardanti l’esistenza dell’uomo preistorico nel sud-est asiatico, situato sull’isola del Borneo, Malesia orientale, 10 miglia (16 km) nell’entroterra dal Mar Cinese Meridionale. La grotta Niah fornisce esempi di habitat dell ” uomo Pleistocene precoce in Sarawak ed è stato il sito di abitazione umana quasi continua fino al 19 ° secolo. La grotta fu descritta per la prima volta agli occidentali nel 1864 da Alfred Russel Wallace, il creatore, insieme a Charles Darwin, della teoria della selezione naturale. Anche se un funzionario del Sarawak ha visitato la grotta sette anni dopo, solo nel 20 ° secolo, a seguito del suo acquisto da parte del Museo del Sarawak, è stata rivelata l’importanza del sito.

Grotta di Niah
Grotta di Niah

Grotta di Niah, Sabah, Malesia orientale, sul Borneo.

Dave Bunnell

La grotta Niah stessa è massiccia, con cinque aperture o bocche. La grotta principale è chiamata la grotta dipinta a causa della parete ematite rossa e dipinti sul soffitto. La sua bocca è di circa 300 piedi (90 m) di altezza da 600 piedi (180 m) di larghezza. Mentre altre sezioni della grotta sono buie, umide e abitate da milioni di pipistrelli e rondoni, la grotta dipinta è asciutta, ben illuminata e favorevole alla dimora umana. Il primo scavo archeologico, ad opera di Tom Harrisson nel 1954, ha portato alla luce notevoli testimonianze di abitazioni umane passate. I primi fiocchi e strumenti chopper risalgono a circa 40.000 ac. La scoperta più importante a Niah furono i resti di uno scheletro di un maschio adolescente, circa 38.000 ac, i primi resti di Homo sapiens trovati in Estremo Oriente fino a quel momento; queste ossa sono di particolare interesse perché questo individuo ha vissuto allo stesso tempo come Solo man di Giava, i Rhodesioidi dell’Africa e i classici Neanderthal dell’Europa—tutti Homo sapiens, ma di aspetto molto meno moderno e gracile (snello) tipo. Altre scoperte includono il luogo di sepoltura ” barche dei morti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.