CatholicSaints.Info

Santa Narcisa de Jesús Martillo MoránMemorial

  • 8 dicembre
  • 30 agosto su alcuni calendari

Profilo

Figlia di Pedro Martillo Mosquera e Josefina Moran. La sua gente era contadina e i suoi genitori morirono quando era ancora bambina. Si è trasferita a Guayaquil, in Ecuador, dove per i successivi 15 anni ha lavorato come sarta per sostenere i suoi fratelli più piccoli, vivendo una vita da single, aiutando quelli ancora più poveri di lei quando poteva, e trascorrendo il suo tempo in preghiera. Nel 1868 si trasferì a Lima, in Perù, dove lavorò in un convento di suore domenicane. Non prese mai i voti e rimase laica per tutta la vita, ma trascorse otto ore al giorno in preghiera, visse in modo austero come qualsiasi sorella, ed era noto per provare estasi.

Nato

  • 29 ottobre 1832 a Nobol, Guayas, Ecuador

Morto

  • 8 dicembre 1869 a Lima, in Perù, per cause naturali
  • re-sepolto a Guayaquil, in Ecuador, nel 1955

Venerata

  • 23 Ottobre 1987 da Papa Giovanni Paolo II (decreto di eroicità delle virtù)

Beatificato

  • 25 ottobre 1992 da Papa Giovanni Paolo II a Roma, Italia

Canonizzato

  • domenica 12 ottobre 2008 da Papa Benedetto XVI
Ulteriori Informazioni

  • altri siti inglese
    • Eroi cattolici
    • Cerchio agiografico
  • siti in inglese
    • Santoral Latin American and The Americas

MLA Citation

  • “Santa Narcisa de Jesús Martillo-Morán”. CatholicSaints. Info. 30 agosto 2018. Web. 26 Marzo 2021. <>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.